Coronavirus – Disposizioni e misure di prevenzione

In questa fase di emergenza nazionale, si informa la comunità scolastica che, seguendo esclusivamente le indicazioni ministeriali, l’istituzione scolastica metterà in atto una serie di azioni per coniugare: 

  • la massima prevenzione sanitaria possibile
  • lo svolgimento dell’attività scolastica
  • la prudenza nell’evitare inutili allarmismi

 

 

Circ. n. 146 – Disposizioni organizzative dell’I.C. “Alfieri – Garibaldi” di Foggia a decorrere dal 21 marzo 2020, in applicazione dell’art. 87 del D. L. 17 marzo 2020, n. 18.

Circ. n. 134Coronavirus – prime disposizioni e misure di prevenzione

Circ. n. 132 – Coronavirus, comunicazione alle scuole sui viaggi d’istruzione

Norme di sicurezza in materia di Covid 19 – Coronavirus

    1. Norme di protezione e prevenzione rischio biologico – emergenza Covid19 Coronavirus
    2. Guida informativa per la gestione del rischio biologico da COVID-19 e per la gestione dei fattori di stress da esso derivanti

    3. Covid-19. Lavoro agile e lavoro isolato – indicazioni del RSPP

Decreto del Presidente Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020: Si DPCM 25 febbraio.pdf

Comunicato del Presidente della Regione Puglia (24 febbraio 2020)

Il Presidente della Regione Emiliano invita tutti i cittadini che comunque rientrano in Puglia provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni, a comunicare la propria presenza nel territorio della Regione Puglia con indicazione del domicilio al proprio medico di medicina generale ovvero, in mancanza, al Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Locale territorialmente competente al fine di permettere l’esercizio dei poteri di sorveglianza sanitaria. 

DPCM n.6 del 23 febbraio 2020 

Ai sensi dell’art.1, tutti gli individui che sono transitati e hanno sostato dal 1^ febbraio 2020 nei comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini nella Regione Lombardia, di Vo’ nella Regione Veneto, HANNO L’OBBLIGO di “comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, ai fini dell’adozione, da parte dell’autorità sanitaria competente, di ogni misura necessaria, ivi compresa la permanenza fiduciaria con sorveglianza attiva”.